martedì 12 gennaio 2016

11 gennaio: compleanno di Jolie con Torta arcobaleno e altre leccornie

Ieri era il compleanno di Jolie e così nei due giorni precedenti ho preparato diverse cosette dolci e salate per festeggiare. Devo dire che il risultato è stato ottimo e dalle foto che inserisco sotto si può vedere ;-) Per la torta  mi sono cimentata nella preparazione della famosa torta arcobaleno e sono stata molto soddisfatta, anche perché non ero sicura della riuscita in quanto ho deciso di cambiare la ricetta del pan di spagna perché quello della torta originale mi pareva troppo dolce e non mi convinceva e neanche la crema. mi convinceva molto. Diciamo che ho mantenuto solo la “faccia” della torta arcobaleno e il risultato anche in termini di sapore è stato soddisfacente. Il compleanno, ispirato ai colori e all’arcobaleno,  è riuscito bene e Jolie è stata molto felice e quindi lo scopo è stato raggiunto !! 
Ecco le ricette e le foto delle varie golosità:

Torta arcobaleno
Per il pan di spagna ho utilizzato la ricetta dei lamingtons pubblicata su Giallo zafferano che già avevo cucinato, raddoppiando le dosi. Ho ottenuto 6 dischi di pan di spagna di 18 cm di diametro che però ho dovuto ritagliare perché troppo alti. Ma comunque non è stato un gran problema perché il pan di spagna è buonissimo e le parti avanzate si possono mangiare a colazione !!
Ingredienti per i dischi di pan di spagna:
400 gr di farina 00 biologica
2 bustine di lievito per dolci
200 gr di burro fuso
10 uova medie
260 gr di zucchero
2 vanilline
Colorante alimentare in gel rosso, arancione, giallo, verde, azzurro, viola
Per bagnare la torta:
liquore maraschino
Per la farcitura:
375 gr di mascarpone
340 gr di yogurt greco classico
300 ml circa di panna da montare hoplà
90 gr circa di zucchero al velo
Procedimento:
Fondere il burro a fuoco bassissimo e lasciarlo intiepidire. Sbattere le uova con lo zucchero utilizzando la frusta elettrica. Aggiungere il burro fuso e continuare a sbattere. Unire alla farina il lievito e amalgamarla al composto di uova, zucchero e burro. Aggiungere la vanillina. Foderare uno stampo (io ho usato una pentola di ceramica da forno) con carta forno. Dividere l’impasto in 6 parti e aggiungere a ciascuna un colore (il colorante si può sciogliere prima in un cucchiaio di acqua). Cominciare a cuocere il primo disco di pan di spagna per circa 12-15 minuti. Il forno deve essere preriscaldato a 180°. Fare la prova dello stecchino prima di sfornare. Cuocere mano a mano tutti i 6 dischi di pan di spagna. Lasciar raffreddare completamente. Ho cucinato i pan di spagna prima, il sabato pomeriggio. Poi li ho conservati in dei sacchetti di plastica a 2 a 2. La domenica ho preparato la crema per la farcitura e ho messo insieme la torta.
Per la crema bisogna mescolare al mascarpone lo yogurt e lo zucchero al velo. Unire poi delicatamente la panna dopo averla montata. Far rassodare in frigo. Tagliare i dischi di pan di spagna con un coltello lungo e seghettato in modo da ottenere dei dischi alti circa 1 cm, 1,5 cm. Bagnare ciascun disco con un po’ di liquore maraschino. Comporre la torta partendo dal disco rosso, farcendola con la crema allo yogurt (si può mettere la crema in superficie utilizzando un sac à poche e poi spalmandola con un coltello a lama larga) e proseguire fino all’ultimo disco in successione (rosso, arancione, giallo, verde, azzurro, viola). Ricoprire tutta la superficie e i bordi della torta con la crema. Con un sac à poche guarnire a piacere la superficie e i lati della torta con ciuffetti di crema.
Il lunedì prima di servire la torta ho aggiunto delle stelline colorate di zucchero e degli smarties per renderla ancora più carina.
Ecco l’effetto ottenuto:


  
Panettoncini salati farciti
Ingredienti per 4 panettoncini:
200 gr di farina 00 biologica
mezzo cubetto di lievito di birra
1 cucchiaino di zucchero
mezzo cucchiaino di sale
1 uovo
1 cucchiaio di olio di oliva
85 ml circa di acqua tiepida
60 gr di parmigiano grattugiato
Per la farcitura:
maionese
prosciutto cotto
formaggio provola a fettine
tonno in scatola in olio di oliva
carciofini sott’olio
salame a fettine
Procedimento:
Fare una fontana sul tavolo con la farina. Mettere al centro l’acqua con il mezzo cubetto di lievito e farlo sciogliere. Aggiungere gli altri ingredienti amalgamando a poco a poco fino ad ottenere un impasto molto morbido. Lasciar lievitare in un recipiente infarinato dopo aver praticato una croce col coltello sulla superficie della pasta e aver ricoperto il recipiente con un panno. Deve raddoppiare di volume. Dividere l’impasto in 4 parti. Foderare con la carta forno 4 stampi da forno di circa 8 cm. Far lievitare nuovamente per almeno 40 minuti in luogo tiepido. Spennellare delicatamente la superficie con dell’uovo sbattuto. Infornare nella parte bassa del forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti. Prima di sfornare fare la prova dello stecchino.
Far raffreddare completamente. Tagliare i panettoncini in modo da ottenere 4 tramezzini rotondi (ossia si taglia la calotta superiore, poi si fanno altri 4 tagli, l’ultimo è quello della base dei panettoncini che non si farcisce come anche la calotta). Farcire le fette ottenute 2 a 2 con maionese, salumi , tonno e carciofini. Ricomporre ciascun panettoncino e fissarlo con uno stuzzicadenti lungo (noi ne avevamo alcuni guarniti con cuoricini !). Li ho cucinati domenica e li abbiamo mangiati lunedì. E’ meglio infatti che i sapori abbiano il tempo di sedimentare e legarsi tra loro.
Ecco la foto:


Panini da buffet semi dolci
Questa ricetta l’ho presa dal mitico blog Anice e cannella. Sono davvero ottimi. Dovendo mangiarli lunedì e non avendo tempo per cucinarli lo stesso giorno perché ero al lavoro, li ho cucinati sabato sera e poi dopo che si erano freddati li ho congelati. Poi lunedì mattina li ho tirati fuori per il pomeriggio.
Ingredienti:
125 gr di farina 00 biologica
125 gr di farina manitoba
4 gr di lievito di birra
2 tuorli piccoli
25 gr di burro fuso + 5 gr di olio di oliva
15 gr di zucchero
5 gr di sale
mezzo cucchiaino di miele
135 gr di latte
Per la farcitura:
maionese
mortadella
prosciutto cotto
salame
Procedimento:
Sciogliere il lievito nel latte tiepido e aggiungere il miele. Far riposare 10 minuti. Unire insieme le farine. Unire il latte e mano a mano gli altri ingredienti. Amalgamare e impastare fino ad ottenere un impasto morbido. Far lievitare per circa 50 minuti e poi mettere la ciotola, in cui l'impasto ha lievitato, in frigo per 4 ore coperta con pellicola trasparente alimentare. Togliere dal frigo e far riprendere per almeno 1 ora. Impastare velocemente e fare delle pezzature da circa 35 gr. Formare i panini tirando la pasta verso il fondo in modo che vengano lisci sopra. Mettere su una teglia ricoperta di carta forno e spennellare con uovo sbattuto. Far lievitare ancora almeno 1 ora. Pennellare di nuovo e infornare in forno preriscaldato a 180° per circa 25 minuti. Fare la prova dello stuzzicadenti. Far raffreddare completamente. Farcire con maionese e salumi.
Le foto, appena sfornati e farciti:



Mini cupcakes con creme colorate
La ricetta l’ho ripresa da Giallo zafferano modificando qua e là.
Ingredienti (con questi ingredienti ho fatto 12 mini cupcakes per la festa e altri 4 cupcakes di misura normale):
60 gr di farina 00 biologica
1 uovo medio
60 gr di zucchero di canna integrale biologico
40 gr di cioccolato fondente Novi
60 gr di burro
10 gr di cacao amaro
mezzo cucchiaino di lievito per dolci
poco latte
cioccolato fondente e bianco Novi in pezzetti
Per la crema della farcitura:
125 gr di philadelphia classico
125 gr di mascarpone
200 ml circa di panna da montare hoplà
20 gr di zucchero al velo circa (secondo i gusti)
mezza vanillina
coloranti alimentari in gel
cacao
smarties
Procedimento:
Unire insieme la farina e il cacao e infine il lievito. Intanto sciogliere su fuoco bassissimo il cioccolato fondente. Montare il burro ammorbidito con lo zucchero, poi unire l’uovo. Unire poi il cioccolato fondente. Unire le farine. Aggiungere cioccolato fondente e bianco a pezzetti. Io ho aggiunto un po’ di latte perché il composto mi sembrava troppo duro. Adagiare 12 pirottini nello stampo apposito. Riempirli fino al bordo con l’impasto e far cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 15 minuti. Fare la prova dello stecchino. Far raffreddare completamente. Anche in questo caso ho preparato i cupcakes il sabato e la crema il giorno prima. Per l’aggiunta dei coloranti alla crema ho aspettato il lunedì quando li ho anche farciti. Con l’impasto avanzato ho fatto altri 4 cupcakes di misura normale.
La crema è molto semplice. Unire al philadephia il mascarpone, poi lo zucchero al velo e la vanillina. Montare la panna e incorporarla delicatamente alla crema con una spatola. Far rassodare in frigorifero. Dividere in più parti. A una aggiungere cacao a piacere per ottenere una crema al cioccolato. Alle altre parti aggiungere coloranti alimentari diversi per ottenere creme di colore differente. Guarnire prima di servire i cupcakes con un sac à poche (uno per ogni crema) creando un ciuffo sulla superficie dei cupcakes. Mettere uno smartie colorato sopra ogni cupcakes.
Posto la foto:


Pasticcini golosi e ubriachi
Ecco dei semplici pasticcini davvero squisiti e dall'aspetto davvero grazioso
Ingredienti:
un pezzo di pan di spagna rettangolare (io l’ho ricavato tagliando una fetta larga circa 5 cm da un pan di spagna quadrato che ho comprato)
ciliegie sotto spirito
liquore delle ciliegie sotto spirito
marmellata di frutti di bosco
crema al formaggio (vedi sopra ricetta crema utilizzata per i cupcakes)
crema allo yogurt (vedi sopra ricetta crema utilizzata per la torta arcobaleno)
Procedimento:
Ritagliare dal pezzo di pan di spagna rettangolare dei rettangolini di pan di spagna dopo aver tagliato la superficie scura da sopra e da sotto. Bagnare ogni pasticcino con il liquore delle ciliegie sotto spirito aiutandosi con un cucchiaino. Riporre su dei pirottini da cupcakes di misura media. Farcire la superficie di metà dei pasticcini con marmellata di frutti di bosco. Con un sac à poche ricoprire lo strato di marmellata con tanti ciuffetti di crema al formaggio. Per l’altra metà dei pasticcini farcire direttamente con la crema allo yogurt facendo facendo delle righe o dei ciuffetti più grandi sempre con un sac à poche. Anche questi pasticcini sono stati preparati il giorno prima per far sedimentare e legare i sapori. Il giorno in cui vengono serviti si tirano fuori dal frigo e quelli con la crema allo yogurt si farciscono con una ciliegia sotto spirito.
La foto dei pasticcini:


 E infine due foto della tavolata al completo !




Nessun commento: