lunedì 16 novembre 2015

Panini da hamburger

Ieri sera abbiamo deciso di mangiare degli hamburger vegetariani fatti con i ceci. Volevamo però evitare di mangiare il solito pane confezionato che dentro ha di "tutto", compreso l'olio di palma e così abbiamo deciso di cucinare nuovamente i panini da hamburger già cucinati qualche anno fa per il compleanno di Jolie. La ricetta l'abbiamo presa, come la volta precedente, dal blog Anice e cannella. Abbiamo modificato solo qualche ingrediente, ossia il malto, sostituendolo con il miele (come d'altronde era anche indicato nella ricetta stessa) e poi abbiamo sostituito lo strutto con olio di mais in stessa quantità, il latte intero con latte parzialmente scremato e lo zucchero bianco con lo zucchero integrale di canna biologico. Il risultato è stato ottimo, anche migliore della volta precedente. Forse perché li abbiamo fatti cuocere meno tempo, solo 15 minuti (a 180° in forno preriscaldato).Ecco qua gli ingredienti, il procedimento e la foto di questi splendidi panini. Ne vengono circa 13 gr e quelli avanzati li abbiamo congelati. Quando si tratterà di mangiarli basterà scongelarli e poi farli riprendere un minuto in forno caldo.
Ingredienti:
310 ml circa di latte parzialmente scremato
 8 gr di lievito fresco
1/2 cucchiano di miele liquido
250 gr di farina manitoba e 250 gr di farina 00
30 gr di burro
10 gr di olio di semi di mais
20 gr di zucchero di canna integrale bio
10 gr di sale 
per la finitura:
latte e semi di sesamo
Procedimento:
Intiepidire il latte e sciogliervi dentro il lievito e il miele, lasciando riposare per 10 minuti. Unire le due farine in una ciotola e fare la fontana. Versare il latte al centro, aggiungendo lo zucchero, il sale, il burro fuso a cui è stato aggiunto l'olio di mais. Impastare bene. Far lievitare l'impasto fino al raddoppio. Fare le pieghe del secondo tipo (inserisco il link che ho trovato nel blog di Anice e cannella per la spiegazione del procedimento che comunque è molto facile). Lasciare riposare per 20 minuti. Dividerlo in pezzi da circa 90 gr. Fare dei panini tirando la pasta da sotto in modo che rimangano lisci e rotondi in superficie. Metterli su una placca da forno ricoperta di carta forno. Far riposare 10 minuti. Spennellare la superficie con latte e spolverizzare di semi di sesamo (togliere quelli caduti sulla carta forno altrimenti si bruciano nella cottura). Far lievitare ancora un'altra ora o meglio un'ora e mezza. Cuocere in forno statico riscaldato a 180 ° per circa 15 minuti (fare la prova con lo stuzzicadenti). Ecco il mitico risultato ! Sono morbidissimi come quelli che si comprano, ma molto più buoni !!!



Nessun commento: