lunedì 29 giugno 2015

Il dolcissimo PUPO alla cioccolata


Sabato, dopo diverso tempo (forse anni !) abbiamo deciso di cucinare di nuovo il PUPO. Si tratta di un ciambellone ripieno di nutella. Il nome è curioso ! Si chiama così perché viene richiuso con i lembi di pasta sulla parta superiore - e sui lati corti - per contenere il ripieno di nutella ricordando un infante fasciato. Nel passato infatti i neonati venivano avvolti nelle fasce e anche questo dolcissimo e squisitissimo ciambellone che assume poi una forma allungata a mo' di pupo fasciato appunto.
Rispetto alla ricetta originaria questa volta abbiamo utilizzato lo zucchero integrale di canna del commercio equo e solidale (per essere sicure che si trattasse di un prodotto ottenuto naturalmente e non chimicamente) al posto del classico zucchero bianco super raffinato. Il risultato è comunque ottimo e anzi la pasta del ciambellone risulta anche meno dura. Il PUPO è davvero facile e buonissimo, adatto anche per l'estate. Anzi, visto che è più caldo, la nutella pur se cotta, rimane morbida come appena presa dal barattolo !!! Da sabato stamattina è già finito !!! Una vera goduria insomma !!!
Ecco gli ingredienti:
375 gr di farina 00
2 uova piccole + 1 tuorlo piccolo
96 gr di zucchero
75 gr di burro fuso
12 gr di lievito per dolci
poco latte
1 pizzico di sale
1 bustina di vanillina
1/2 fialetta di aroma al limone
nutella per il ripieno
un albume sbattuto e granella di zucchero per guarnire
Mescolare tuorli, zucchero, farina, vanillina, fialetta, burro, sale e lievito che va stemperato in poco latte tiepido. Impastare con le mani fino ad ottenere una palla di pasta liscia. Stendere sul tavolo di lavoro infarinato la pasta in una forma ovaloide (una specie di grossa lingua) dello spessore di circa 7 mm. Mettere abbondante nutella al centro per tutta la lunghezza della pasta. Chiudere il lato lungo a portafoglio sovrapponendo i due lembi di pasta e rigirare verso l'alto pizzicando le due parti corte (quelle che saranno poi le punte arrotondate del ciambellone). Spennellare con albume sbattuto e guarnire con granella di zucchero. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 25-30 minuti, finché non è dorato  (fare la prova dello stuzzicadenti piccando la pasta su una parte laterale dove non c'è la nutella per vedere se è cotto). Far raffreddare completamente. Mangiare tagliandolo a fette !!! Buon appetito !!!
Di seguito le foto:





Il pupo vista laterale







                                                                   


                                           Il pupo aperto

martedì 16 giugno 2015

Torta di compleanno cioccolato e lamponi per la nostra cara mammina

Sabato scorso era il compleanno della nostra dolce mammina. Così abbiamo preparato una torta di compleanno a strati un po' diversa dal solito, al cioccolato e ai lamponi. Si tratta di un pan di spagna al cioccolato, bagnato con sciroppo di liquore alla frutta e guarnito con crema bianca. Il tutto ricoperto da marmellata di frutti di bosco e abbellita tutt'intorno con biscottini al cioccolato e lamponi. La torta è molto scenografica e molto buona.
Posto sotto la ricetta e le foto.
Ingredienti per il pan di spagna:
- 4 uova;
- 175 gr di zucchero;
- 1 bustina di vanillina;
- un pizzico di sale;
- 125 gr di farina;
- 50 gr di frumina;
- 35 gr di cacao amaro;
- 1/2 busta di lievito per dolci.
Ingredienti per la crema e per la farcitura:
- 150 ml di panna dolce da montare;
- 250 gr di mascarpone;
- 3 cucchiai di zucchero al velo;
- tre vaschette e mezzo di lamponi;
- 2 confezioni e mezzo di biscottini Togo al cioccolato fondente
- marmellata di frutti di bosco;
- 50 ml di panna dolce da montare;
- zucchero; acqua bollente, liquore alla frutta.
Procedimento:
Sbattere i tuorli con 4 cucchiai di acqua bollente. Aggiungere 120 gr di zucchero, la vanillina, il sale. Montare a neve fermissima le chiare, aggiungervi lo zucchero rimasto continuando a montare. Aggiungere le chiare montate ai tuorli e sopra settacciarvi la farina mescolata con la frumina, il cacao e il lievito. Incorporare il tutto delicatamente con una spatola di legno evitando che le chiare si smontino. Cuocere in uno stampo di circa 23 cm di diametro foderato con carta forno, in forno preriscaldato a 180° per 30-35 minuti (nella parte inferiore del forno). Lasciar raffreddare completamente. Tagliare la torta in tre strati. Bagnarli con uno sciroppo preparato con acqua bollente, zucchero e liquore alla frutta a piacere (noi abbiamo usato il liquore delle ciliegie sotto spirito).
Preparare la crema mescolando il mascarpone con lo zucchero e aggiungendo con una spatola dal basso verso l'alto delicatamente la panna montata. Farcire la torta (due strati) con la crema e ricomporre il dolce con l'ultimo strato di torta. Mescolare i 50 ml di panna montata a un po' di marmellata di frutti di bosco, facendo attenzione a non farla smontare. Ricoprire il bordo con la crema ottenuta. Ricoprire la superficie della torta con marmellata di frutti di bosco. Lasciar riposare la torta in frigorifero. Noi l'abbiamo guarnita il giorno prima ma si può lasciare anche un po' di più nel frigo così i sapori si fondono completamente. Prima di servire, ricoprire tutta la circonferenza con i biscottini Togo (precedentemente tagliati con un coltello - tutti della stessa misura - in modo da essere accorciati e risultare non troppo alti rispetto alla superficie della torta) e la superficie con i lamponi. Allungare un po' di marmellata con pochissima acqua e metterla sul fuoco in modo che diventi fluida. Farla raffreddare un po' e spennellare i lamponi per lucidarli.
Servire !!
Ecco le foto di questa scenografica delizia:

 

mercoledì 10 giugno 2015

Le rose del deserto

Domenica abbiamo deciso di cucinare le rose del deserto, splendidi dolcetti al cioccolato e fiocchi di mais che avevamo preparato una sola volta qualche anno fa. La ricetta è molto semplice e il risultato ottimo sia dal punto di vista del sapore che è buonissimo, che dell'aspetto, perché sembrano davvero delle rose del deserto ! Questa volta, visto che a casa avevamo anche cioccolato bianco e mirtilli essiccati, abbiamo deciso di farne anche una versione diversa, al cioccolato bianco appunto. Sono buonissimi anche così !
Ecco gli ingredienti:
Per circa 12 rose
- 180 gr di cioccolato fondente (avendo a casa un po' di cioccolato al latte, questa volta abbiamo messo circa 50 gr di cioccolato al latte e 130 di cioccolato fondente; va bene in tutti e due i modi comunque)
- 100 gr di fiocchi di mais
- 25 gr di zucchero al velo
- 50 gr di burro fuso
- 2 cucchiai di miele liquido
Per la versione al cioccolato bianco le dosi sono le stesse. Abbiamo aggiunto in più solo un po' di mirtilli essiccati a piacere.
Procedimento:
fondere nel microonde il cioccolato. Sminuzzare 25 gr di fiocchi di mais e unirli al composto. Aggiungere lo zucchero al velo, il burro fuso, il miele e infine il resto dei fiocchi interi. Mescolare bene con un cucchiaio di legno in modo che tutti i fiocchi siano ricoperti. Con un cucchiaio fare dei mucchietti di composto e disporli su un vassoio coperto di carta forno. Lasciar riposare per alcune ore in modo che si rapprendano. Quando è caldo conviene farli rapprendere in frigorifero (noi abbiamo fatto così). Mano a mano che i giorni passano diventano sempre più buoni. Diciamo che i dolcetti si esprimono in tutta la loro completa squisitezza il giorno dopo rispetto a quando li si cucina. Sono davvero buoni, provare per credere !!!
Ecco le foto:




giovedì 4 giugno 2015

Torta Nua alla doppia crema e piccoli cheesecake alla nutella

Nel ponte del 2 giugno ci siamo dedicate anche alla cucina e così abbiamo provato a cucinare la Torta Nua (o Torta di Nua) e dei piccoli cheesecake alla nutella. Entrambi i dolci sono venuti buonissimi...Qualche grattacapo ce l'ha dato la cottura della torta in quanto nella ricetta che abbiamo seguito si consigliava di cuocere la torta a 160° per 45-50 minuti, ma a quella temperatura noi l'abbiamo dovuta tenere nel forno molto di più e anzi alla fine abbiamo dovuto alzare la temperatura a 180°, ma poi per fortuna ce l'abbiamo fatta a cuocerla bene. Consigliamo però di cuocere dall'inizio la torta a 180° per circa 50 minuti. E comunque va sempre fatta la prova stuzzicadenti per controllare che l'impasto sia cotto (piccando sui lati si evita di incorrere nella crema che chiaramente rimane morbida). 
Posto di seguito le due ricette con le foto.

Torta Nua alla doppia crema (gialla e nera al cioccolato):
Ingredienti per la torta:
- 300 g di farina 00
- 200 g di zucchero 
- 4 uova
-  130 ml di olio di semi
-  100 ml di latte
-  1 bustina di lievito per dolci
Ingredienti per la crema e per guarnire
-  1/2 litro di latte
-  3 cucchiai colmi di zucchero
-  3 cucchiai di farina 00 
-  3 tuorli
-  1 bustina di vanillina
-  2 etti circa di cioccolato fondente  
-  zucchero al velo
Per la crema: sbattere i tuorli con lo zucchero, aggiungere gradatamente la farina e il latte evitando grumi, infine la vanillina. Far cuocere su fuoco lento portando a bollore e bollire sempre mescolando per qualche minuto fino a che provandola non saprà più di farina. Attenzione ai grumi quando si rapprende ! Dividere al crema in due parti, una più abbondante e una meno abbondante. Aggiungere alla parte meno abbondante cioccolato fondente (circa un etto) facendolo sciogliere completamente (con il cioccolato la crema cresce di volume, per questo una delle due parti deve essere meno abbondante dell'altra). Coprire le due creme con la pellicola da alimenti a contatto con la superficie per evitare che si crei quella fastidiosa pellicola superficiale.
Per la torta: mescolare zucchero, uova, olio, latte e infine la farina. Per ultimo il lievito. Trasferire l'impasto che rimarrà piuttosto liquido in una tortiera di circa 23 cm foderato con carta forno. Mettere la crema a cucchiaiate nell'impasto (noi abbiamo alternato la crema gialla e quella nera). La crema è un po' abbondante e quindi si può anche evitare di metterla tutta (si può mangiare a parte perché è buonissima). Noi abbiamo messo una cucchiaiata anche al centro, ma si può evitare per fare in modo che poi quando si tagliano le fette, le stesse rimangano compatte avendo impasto sulla punta anziché crema (così la torta si taglierà meglio). Cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 50 minuti (fare la prova dello stuzzicadenti come indicato sopra). Sfornare quando risulterà cotta e lasciar raffreddare. Ricoprire la superficie della torta con abbondante zucchero al velo.

Piccoli cheesecake alla nutella:
Ingredienti:
-  90 g di biscotti digestive
-  40 gr di burro  
-  250 gr di nutella
-  250 gr di formaggio spalmabile (noi abbiamo usato il philadelphia classico)
- granella di nocciole
Innanzi tutto ridurre in polvere i biscotti e fondere il burro. Mescolarli insieme e distribuire sul fondo di tre stampi (noi abbiamo usati quelli di ceramica che si possono usare anche in forno), completamente ricoperti di carta forno. Per evitare che la carta si sposti abbiamo messo un elastico intorno al bordo dello stampo (la carta forno deve fuoriuscire dai lati dello stampo tutto intorno). La carta sulle pareti interne degli stampi deve essere più liscia possibile. Pressare bene con le dita. Questa sarà la base del cheesecake. Porre nel congelatore per circa 15 minuti. Intanto mescolare bene la nutella e il formaggio in modo da ottenere una crema liscia. Tirare fuori gli stampi dal congelatore e distribuire la crema nei tre stampi. La superficie deve essere liscia (ci si può aiutare con il dorso di un cucchiaino bagnato per rendere liscia la superficie del cheesecake). Porre in frigorifero per almeno 24 ore. Togliere l'elastico e con delicatezza estrarre i cheesecake dagli stampi afferrando i bordi di carta forno e mettere su un vassoio. Tagliare i bordi di carta forno tutto intorno con le forbici in modo da "scoprire" il cheesecake. Rendere lisce le parte laterali del cheesecake sempre aiutandosi con un cucchiaino bagnato (la carta forno ha un po' di grinze e le stesse possono lasciare l'impronta sulla parte di crema del cheesecake). Guarnire con granella di nocciole la superficie. Si tratta di un dolce molto semplice ma davvero buonissimo e molto grazioso !!!
Ecco le foto:

Torta Nua





Cheesecake alla nutella