mercoledì 19 febbraio 2014

La torta forziere e altre golosità



Sabato scorso abbiamo festeggiato il mio compleanno e Jolie ha superato qualsiasi chef pluripremiato nella preparazione dei dolci !!!
A partire dalla mitica torta forziere dei pirati che fa invidia alle torte del "Boss delle torte", il famoso programma televisivo. 
La torta oltre che bellissima (sembra davvero un forziere !) è buonissima. La base è costituita dalla mud cake (torta di fango), dolce tipico inglese al cioccolato (fondente e cacao) che mantiene una consistenza all'interno bagnata e quindi è ideale per una torta a strati, anche se non bagnata (di solito le torte a strati se non bagnate rimangono strozzose). 
Poi c'è una splendida crema al mascarpone, panna montata e nutella, con cui viene farcita la torta dentro (due strati) e su tutta la superficie. La torta si ricopre poi di tanti biscotti al cioccolato lunghi e sottili (tipo togo) che simulano il legno. E dentro (sopra la torta: sulla superficie piatta ci va il cioccolato fuso che raffreddandosi rapprende), sotto il coperchio, tanti cioccolatini colorati, monete di cioccolato, fruttini sicialiani scartati a simulare le perle e una collana di palline al cocco, ciccolato bianco e nocciole che sembrava un vero gioiello !!! Jolie si è ispirata alla ricetta presente nel blog "Nastro di rosa", apportando però alcune varianti: per esempio alla ricetta per i due pan di spagna al cioccolato ha aggiunto 600 gr di zucchero anziché 1 kg e niente latte condensato e solo 200 ml di panna per la crema. 
Posto sotto la foto che essa sola può rendere l'idea del "capolavoro" !!!



 la torta tagliata


Oltre alla mitica torta, visto che si parlava di forziere dei pirati, gli altri dolci erano tutti a base "alcolica", da veri pirati sbevazzati !!! 
C'erano i babà al rum, delle coppette di tiramisù alle fragole con crema di vodka alla fragola (in questo caso, rispetto alla ricetta originaria, il limoncello è stato sostituito con la vodka alla fragola), muffins alla crema di limoncello e veneziane con un'altra variante di crema di limoncello, che però rispetto alla ricetta originale sono state fatte con lo strutto al posto del burro (ho inserito sul nome dei dolci i link ai blog e siti dove sono state prese le ricette).
Per i babà, la mitica ricetta viene da un libro di dolci della nostra cara zia (costituito da uscite settimanali).
Posto di seguito una foto della tavolata dove si vedono in primo piano, a destra della torta, i babà, alla destra le veneziane, dietro i muffin e a sinistra dei muffin le coppette di tiramisù


Rifatevi gli occhi !!!
P.S. Cliccando sulle foto, è possibile visualizzarle più grandi ;-)

Nessun commento: